Situazione ad oggi:

Dopo il sisma del maggio 2012, a seguito dell’inagibilità totale della sede principale di via dei Servi, sede che conteneva quasi 800 studenti oltre a uffici di segreteria e presidenza, la Provincia di Modena ha reso disponibili altre due sedi, via Rainusso e via Sgarzeria, che si aggiungono alle due sedi già in uso, via Belle Arti e via sant’Orsola, più una palestra nella sede di via Ganaceto, per un totale di 5 edifici dove si svolgono le attività didattiche.

Nel Gennaio del 2015 la Provincia di Modena ha stipulato con il nostro Istituto un accordo che prevede la ristrutturazione e successiva assegnazione della sede di Via dei Servi , l’accordo prevede anche il completamento dei lavori di ristrutturazione dell’edificio scolastico posto in Via Ganaceto.

A conclusione dei lavori di recupero e ristrutturazione dei due edifici di Via dei Servi e di Via Ganaceto l’Istituto “ Venturi “ a regime avrà la seguente sistemazione :

Via dei Servi, Via Ganaceto, Via Belle Arti e la disponibilità di una quarta sede presso il San Filippo Neri (via San Orsola).

Ad oggi il numero elevato di sedi e le difficoltà logistiche ad esso connesse determinano non poche difficoltà gestionali,ma d’altra parte la situazione di disagio ha innestato meccanismi positivi e virtuosi consentendo la disponibilità di risorse aggiuntive ed unripensamento della didattica.

I finanziamenti del MIUR e le altre risorse pervenute anche da privati hanno contribuito a realizzare l’interconnessione in rete dei laboratori, il potenziamento della rete wireless nelle diverse sedi, l’acquisto di PC da dislocare in ogni aula e di videoproiettori, il tutto in un’ottica di laboratorialità diffusa.

Dallo scorso anno scolastico è attivo il registro elettronico che sostituisce integralmente i registri cartacei e può essere consultato on-line da genitori e studenti utilizzando le credenziali fornite dalla scuola.

Sempre nell’ottica di favorire l’utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica, il nostro istituto, insieme ad altre 57 scuole terremotate delle province di Modena e Ferrara, ha partecipato al progetto denominato “Azione Coop”, frutto dell’impegno biennale assunto con giunta mente a USR Emilia Romagna e Regione Emilia Romagna al fine di migliorare l’offerta formativa intermini di impiego di tecnologie nelle scuole terremotate.

Le azioni del progetto hanno previsto:

  •       la fornitura di un kit tecnologico coerente con il modello di cl@sse2.0
  •       l’adesione ad un programma di formazione per i docenti coinvolti nel progetto.

Nel corrente anno scolastico la scuola ha aderito al Piano Nazionale per la Scuola Digitale, così come previsto dalla L. 107 del 13 Luglio 2015; il Piano prevede azioni e strategie per favorire l’utilizzo delle tecnologie digitali nella didattica ed il potenziamento delle competenze di docenti e studenti nel campo digitale.

 

7.1 LABORATORI E AULESPECIALI

  • 15 aule di Disegno Geometrico, Progettazione, e Discipline grafiche;
  • 4 aule per Discipline Pittoriche e Figurazione Pittorica;
  • 5 aule per Discipline Plastiche e scultoree e Figurazione plastica e scultorea;
  • 1 laboratorio di Decorazione pittorica, 1 laboratorio con i Forni per la cottura dei prototipi, 1 laboratorio di Modellistica (per le classi del Design Ceramico);
  • 1 laboratorio di Modellistica e 1 laboratorio di progettazione CAD (per le classi di Architettura e design Arredamento);
  • 3 laboratori di Fotografia:posa, ripresa e camera oscura (per le classi di Grafica Liceo e Professionale);
  • 7 aule di informatica ecomputer-grafica;
  • 6 aule dotate di LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) e un'aula per la classe 2.0
  • 1 palestra nella sede di via Rainusso, 1 palestra in Via Ganaceto (in prossimità delle tre sedi dislocate in centro); inoltre una parte degli studenti utilizza le palestre di una Polisportiva di Modena alla Sacca.

A seguito delle nuove disponibilità di Sedi potranno essere necessarie altre infrastrutture o spazi che ad oggi non si è in grado di specificare.

 

7.2 Biblioteca Multimediale

Presso la sede di Via dei Servi è situata una ricca Biblioteca Multimediale inserita nella rete informatica del sistema bibliotecario modenese. Gli eventi sismici del Maggio 2012 hanno reso inagibile la struttura di Via dei Servi con conseguente chiusura della Biblioteca: una parte dei testi è stata spostata nella sede di Belle Arti rendendo nuovamente possibile il prestito.

Per l'a.s. 2015/16 gli orari di apertura della Biblioteca Piccola in via Belle Arti n.16 sono i seguenti: Martedì dalle 8:00 alle 9:30

Mercoledì dalle 12:30 alle 13:30

Giovedì dalle 11:00 alle 13:00

Se saranno disponibili gli spazi adeguati e le risorse umane necessarie si ritiene possa essere utile ampliare l'apertura della Biblioteca permettendo l'accesso per 4 mattine e due pomeriggi.

 

Biblioteca Storica

Presso la sede di Belle Arti è situata anche una ricca e prestigiosa Biblioteca Storica con rare dotazioni librarie e documentarie risalenti al '700, anch'essa inserita nel circuito bibliotecario modenese.

 

7.3 Galleria delle statue e Gipsoteca

Presso la sede storica di via Belle Arti è la Galleria delle Statue, ampio spazio espositivo, riportato al suo originario aspetto monumentale da un restauro promosso dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Bologna, Modena e ReggioEmilia. Nella Galleria sono conservati alcuni calchi in gesso tratti da celebri capolavori della statuaria antica, che costituiscono una piccola selezione della ricca collezione di gessi, patrimonio dell’antica Accademia Atestina e ora dell’Istituto Superiore d’Arte Adolfo Venturi.

La Galleria è aperta al pubblico e se ne promuove la conoscenza e la valorizzazione con un articolato programma di mostre, iniziative culturali, eventi, ai quali sono chiamati a partecipare attivamente gli studenti e gli insegnanti della scuola.

 

7.4 Richieste per il prossimo triennio

Viste le priorità strategiche incluse nel Piano si ritiene necessario che per il prossimo triennio l'Istituto abbia le risorse necessarie per :

  • istituire un Laboratorio linguistico e/o multimediale
  • potenziare  la  rete internet di tutte lesedi
  • rendere efficienti le attrezzature informatiche presenti nelle aule, nei laboratori e/o aule speciali

A seguito delle nuove disponibilità di Sedi potranno essere necessarie altre infrastrutture o spazi che ad oggi non si è in grado di specificare.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.