Stupore e meraviglia a Venezia immersi nell'arte di Damien Hirst.

Stupore e meraviglia a Venezia immersi nell'arte di Damien Hirst.

 

Le classi 2A,2B,2C,2I hanno ammirato la grande personale dell'artista che,attraverso le sue opere,si interroga sulla vita e sulla morte.

Lo sguardo di Hirst,provocatorio ,esplora le complesse relazioni tra arte,bellezza,religione ,scienza.

L'artista sfida le certezze del mondo contemporaneo consegnandoci il desiderio di continuare a sognare.

Alessandra Serafini

 

 

 

 


Pubblicata il 28 novembre 2017

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.