Il collezionismo incontra i giovani studenti dell’Istituto d’Arte Venturi

Il collezionismo incontra i giovani studenti dell’Istituto d’Arte Venturi

 

Il mondo del collezionismo incontra il mondo dei futuri artisti.

Così potrebbe essere sintetizzata l’iniziativa che avrà luogo sabato 28 aprile presso l’Istituto d’Arte Venturi.

Si tratterà di un intervento/conferenza, su argomenti quali il collezionismo (perché e cosa si colleziona, aneddoti ed esperienze), quali sono i rapporti tra artisti, gallerie, collezionisti; e ancora: il ruolo degli esperti, quali i critici, i curatori, gli art advisor. Gli studenti del Venturi saranno faccia a faccia con il particolare segmento del così detto “sistema dell’arte” costituito dai collezionisti; saranno infatti presenti alcuni rappresentanti dell’Associazione di promozione sociale “Collection of Collections - CoC”, nata a Modena e sviluppatasi a livello nazionale. Per l’associazione saranno presenti il Presidente Tiberio Cattelani e gli associati Paolo Credi, Anna Grazia Stefani e Francesco Tampieri.

L’incontro proseguirà con l’intervento del critico d’arte Luca Panaro, che metterà a fuoco la figura del critico e del curatore, per poi lasciare spazio al dialogo fra gli intervenuti e gli studenti.

L’iniziativa si inquadra nel progetto di interventi didattici promossi dall’Associazione culturale interna “Via delle Belle Arti” che da anni si occupa di allestire mostre, conferenze, dibattiti dei docenti ed ex-docenti, o ex-alunni del Venturi con pubblicazioni/cataloghi visionabili nella stessa Biblioteca Storica dell’Istituto in cui si terrà l’incontro, che sarà coordinato dal Prof. Davide Pecorari. L’iniziativa, aperta agli studenti e docenti del Venturi, è a invito.

 

https://www.collectionofcollections.eu/


Pubblicata il 24 aprile 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.