Concorso SMA

Nell’ambito delle iniziative che il Consiglio di Amministrazione ha promosso per motivare e valorizzare la ricorrenza del 70° di Fondazione di SMA avvenuta nel 2018, rientra anche il progetto realizzato in collaborazione con l’Istituto d’Arte Venturi di Modena per lo studio, la progettazione e la realizzazione di un nuovo logo della Società.

All’iniziativa che ha trovato l’Istituto fortemente interessato e stimolato, hanno aderito 3 classi (4° C e 3° C – 4° D) seguite dalle Professoresse Rita Cavallini e Antonella Molinari

Hanno aderito al progetto più di 60 studenti: a gruppi (classe terza) o individualmente hanno presentato proposte che per immaginazione e creatività hanno dimostrato davvero una ottima preparazione scolastica ma soprattutto un’attenzione ai valori mutualistici di SMA davvero apprezzabile.

Il ringraziamento dell’intero Consiglio di Amministrazione di SMA all’Istituto Venturi per l’interesse e la sensibilità dimostrata ed alle Professoresse per aver seguito, consigliato ed indirizzato gli studenti in questa esperienza ed a tutti gli studenti che hanno aderito per l’impegno dimostrato e per i risultati conseguiti.

Ogni studente ha realizzato una rielaborazione dell’attuale Logo SMA ripensandolo e ricollocandolo in una visione aggiornata mantenendo ove possibile il segno distintivo che ha caratterizzato i 70 anni di SMA ovvero le due mani che si stringono o reinventando e riproponendo i principi solidaristici cui SMA si riferisce nello svolgimento della sua attività.

Una Commissione delegata dal Consiglio di Amministrazione di SMA ha provveduto a scegliere tra tutti questi lavori le 13 proposte che al meglio hanno interpretato la visione mutualistica e solidale di SMA, premiando i 4 migliori lavori pensati rielaborati e realizzati.

Vogliamo ringraziare quindi tutti gli studenti che hanno partecipato alla iniziativa, ma soprattutto una menzione va a coloro che sono stati premiati.

 

A Lorenzo Toigo 3° classificato ex equo che ha reinterpretato il principio solidaristico delle due mani che si stringono raccogliendo nelle stesse la collettività delle persone verso la quale SMA rivolge la propria attività

 

A Elisa De Siato 3° classificato ex equo che ha reinterpretato l’attività solidaristica di SMA riscrivendola con le mani intese come terreno da dove sboccia un fiore.

 

A Maria Teresa Luce Santini 2° classificato che ha rielaborato in chiave moderna l’attuale logo di SMA che vede la presenza di due mani che si stringono

 

A Ruben Cigliano 1° classificato che ha dato una interpretazione diversa circa la attività caratteristica di SMA che consiste nel fornire coperture ai bisogni di salute del socio ponendo come elemento distintivo della attività l’ombrello.

 In allegato i loghi realizzati dagli studenti.


Pubblicata il 01 luglio 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.